Viaggio in Austria - Vacanze in Austria

La Hofburg (palazzo imperiale) di Vienna

Condividere su Facebook
La Hofburg di Vienna (Neue Burg)
La "Neue Burg", l'ala più recente e più spettacolare della residenza imperiale
foto: Peter Gerstbach

Cosè la Hofburg?

Dal 1283 fin al 1918 residenza imperiale degli Asburgo, la Hofburg è stata dal 1438 al 1583 e dal 1612 al 1806 residenza dei re e degli imperatori del Sacro Romano Impero e dal 1806 fino alla caduta della monarchia nel 1918 la residenza dell'imperatore dell'Austria.

Il palazzo imperiale di Vienna è, in realtà, un grande complesso architettonico di 18 palazzi con ca. 2.600 stanze. Ogni imperatore ha lasciato un'impronta di sé, aggiungendo un'ala, arricchendo le collezioni d'arte o abbellendo i palazzi già esistenti. Gli ampliamenti si sono susseguiti fino a pochi mesi prima dello scoppio della prima guerra mondiale. Nel vastissimo complesso dei suoi palazzi sono state accumulate ricchezze di inestimabile valore.

Gli edifici della Hofburg sembrano disposti senza ordine e non c'è uno stile unitario delle varie parti. Infatti, non c'è mai stato un piano preciso dell'insieme, i numerosi rimaneggiamenti seguono gli stili che hanno caratterizzato le diverse epoche e i gusti degli imperatori. Dominano, tuttavia, lo stile barocco e il neoclassico.

Fanno parte della Hofburg anche la grande piazza Heldenplatz e i due parchi Burggarten e Volksgarten che si devono a Napoleone che, nel 1809, fece demolire alcune aree del complesso per far spazio al verde.

Oggi la Hofburg ospita vari musei, gli appartamenti imperiali di Francesco Giuseppe e della moglie Elisabetta, la camera del tesoro degli Asburgo, la Biblioteca Nazionale, la celebre scuola di equitazione spagnola e la sede dell'attuale Presidente della Repubblica d'Austria. I palazzi dell'Hofburg sono oggi anche un importante centro per fiere, congressi, concerti e altre manifestazioni.
La pianta della Hofburg di Vienna
La pianta della Hofburg
cartina: Gryffindor

I musei ospitati dalla Hofburg

Gli appartamenti imperiali:


Una stanza degli appartamenti imperiali
foto: Hanno Niemus
Tra gli appartamenti imperiali è di particolare interesse quello di Francesco Giuseppe, abitato dall'imperatore dal 1857 fino alla sua morte nel 1916 e quello di Elisabetta, sua moglie. Si possono visitare numerose stanze private e pubbliche con gli arredamenti originali del '700 e dell'800.

Ci sono anche le stanze dove abitò per circa un anno l'eccentrico Zar Alessandro durante il Congresso di Vienna, nel 1815. Gli appartamenti di Sissi sono quelli che attirano maggiormente i visitatori per le loro curiose eccentricità, tra cui gli attrezzi ginnici con cui l'imperatrice si allenava quotidianamente.

La Biblioteca Nazionale:

La Biblioteca della Corte
La fastosa sala principale ("Prunksaal") della Biblioteca Nazionale è lunga 78 metri, larga 14 e alta 20 metri.
foto: Richard Hopkins
Questa biblioteca barocca, una delle più grandi del mondo, ha dimensioni impressionanti. Nei suoi cataloghi sono iscritti sette milioni di "pezzi", tra cui quasi due milioni e mezzo di volumi, 238.000 autografi e 43.000 manoscritti, 8.000 incunaboli, 163.000 documenti, 235.000 carte geografiche, 280.000 vedute topografiche, 145 globi mappamondo, 800.000 ritratti e 816.000 fotografie, 126.000 opere teatrali e 600.000 tra modelli di scenografia, disegni per teatro e locandine.

Tra i capolavori della biblioteca spicca una copia della prima Bibbia di Gutenberg stampata a Magonza nel 1455. Al terzo piano si può visitare un piccolo, ma grazioso Museo dei globi (Globenmuseum) con mappamondi del '500 e del '600.

La camera dei tesori (Schatzkammer):

La camera dei tesori (Schatzkammer)
La corona imperiale di Rodolfo II in oro e zaffiri, il globo imperiale e lo scettro (dell'inizio del '600)
foto: Farzad
La camera dei tesori imperiali è suddivisa in due parti: una per i tesori sacri e una per i tesori secolari. La collezione di oggetti preziosi che si trova nelle 21 sale è considerata tra le più straordinarie del mondo, nonostante il fatto che gli Asburgo, andati in esilio nel 1918, abbiano portato con sé gran parte dei gioielli del tesoro.

Gli oggetti di maggior valore sono il tesoro della corona del Sacro Romano Impero tra cui il principale è la corona imperiale stessa (foto a sinistra). Questa corona fu per mille anni l'emblema della sovranità su gran parte dell'Europa. Per molto tempo si è creduto che fosse la corona di Carlo Magno, in realtà fu creata molto probabilmente per l'imperatore Ottone I nel X secolo.

Tra i tanti suggestivi gioiello esposti c'è lo smeraldo di Colombia di 2.680 carati, la rosa d'oro di Giuseppe di Spagna e l'aquila imperiale bicipite in ametista, opale e giacinto. La quantità e la bellezza degli ori e dei gioielli esposti qui è veramente impressionante.

Nelle sale del tesoro sacro si possono vedere p.e. la "borsa di santo Stefano" che avrebbe contenuto il sangue del primo martire cristiano. Altre curiosità: la croce reliquiaria contenente un frammento della Santa Croce del Golgata e un reliquiario dove sarebbe conservato un dente di San Pietro.
Il sito ufficiale della Hofburg è:
www.hofburg-wien.at
Banner 750x350

All'interno della Hofburg si trovano anche:


Hotel, pensioni e Bed and Breakfast a Vienna
Hotel, pensioni e B&B
a Vienna
Appartamenti di vacanza a Vienna
Appartamenti di vacanza
a Vienna
Voli dall'Italia a Vienna
Voli dall'Italia
a Vienna
Noleggio auto in Austria
Autonoleggio
in Austria

Visite guidate, tour, attività:

Altre proposte >>

Guida Austria   Guida Austria   Guida Vienna   Vienna - DVD   Ciclovia del Danubio, da Passau a Vienna
Guide, carte stradali e DVD
di Vienna e dell'Austria

Com'è il tempo a Vienna?

WetterOnline
Wien
Temperature e precipitazioni medie a Vienna
fonte: Wikipedia

Altre informazioni utili:

Che tempo fa in Austria?
Il tempo in altre città
dell'Austria
Geografie dell'Austria
La geografia
dell'Austria
I pedaggi in Austria
Pedaggi autostradali
in Austria


Scrivi qui un commento...
Finora non ci sono commenti...

Scopri di più su:

Vienna - capitale dell'Austria
Vienna - capitale dell'Austria
Tutte le città e regioni dell'Austria
Tutte le città e regioni dell'Austria
Austria-shop
Austria-shop:
libri, film, musica, T-shirt,
vestiti tradizionali, prodotti tipici
L'Austria in Facebook
Facebook:
"Mi piace l'Austria"
un gruppo simpatico e vivace

Impara il tedesco online e su dispositivi mobili
Impara il tedesco online
e su dispositivi mobili
Traduzioni in 80 lingue
Traduzioni in 80 lingue
consegna in 24h

Per essere sempre aggiornati sulle novità


Copyright, privacy, contatto