www.viaggio-in-austria.it

Viaggio in Austria - Musica tedesca

Adalbert Stifter:
natura e spazio nei primi "Studien"

Adalbert Stifter: "Due sorelle"

Adalbert Stifter: natura e spazio nei primi "Studien"

La ricezione di "Bunte Steine" di Adalbert Stifter in Italia

Tesi online - presentazione

Elenco delle tesi

Info per chi vuole pubblicare

Robert Musil

Arthur Schnitzler

Stefan Zweig

Joseph Roth

Felix Salten

Rainer Maria Rilke

Franz Kafka

Adalbert Stifter

Thomas Bernhard

Alfred Kubin

Tesi di laurea e tesine

Newsletter

Contatto & copyright

Letteratura tedesca: secoli ed epoche

Luca Crescenzi:
Letteratura tedesca - secoli
ed epoche

Home > Letteratura austriaca > Adalbert Stifter > Natura e spazio negli "Studien"

Tesi di laurea di Renata Durighello.

Informazioni generali:

Titolo della tesi:
Adalbert Stifter: natura e spazio nei primi "Studien"

Autrice della tesi:
Renata Durighello

Discussa alla:
IULM, Istituto Universitario di Lingue Moderne, Facoltà di Lingue e letterature Straniere, Sede di Feltre

Anno:
1992

Relatore:
Prof. Gustav Adolf Pogatschnigg

Abstract della tesi:

Il lavoro intende dimostrare come l’equazione Stifter = Biedermeier sia tutt’altro che corretta e l’armonia e l’equilibrio della sua opera matura nascano dal contrasto e dal duello uomo = natura presente soprattutto nei suoi primi racconti. In effetti protagonista quasi indiscusso dei suoi racconti è lo spazio nel quale l’uomo cerca di inserirsi, e spazio nell’opera di Stifter è sinonimo di Natura.

L’interesse di Stifter per la natura è in rimo luogo un interesse scientifico: ricordiamo che già ai tempi dell’università amava frequentare le lezioni di Fisica, Matematica e Astronomia e durante le vacanze estive compiva lunghe passeggiate nelle quali raccoglieva erbe e pietre che in seguito conservava e catalogava minuziosamente. Egli andava via via considerando le piccole ed apparentemente insignificanti manifestazioni della natura molto più importanti di eventi fragorosi quali terremoti, alluvioni…perché in loro si riconosce la mite legge che tutto accomuna (“sanftes Gesetz”).

Molte volte però all’interno dei suoi racconti, soprattutto dei primi, appare una natura di tutt’altro genere, tutt’altro che mite: incontriamo infatti vasti deserti, nei quali ci si perde, eventi spaventosi come lunghe siccità o potenti tempeste di neve, forti temporali, infine fenomeni sconcertanti, ma che possono essere del tutto o in parte dimostrati scientificamente, come l’eclissi solare,gli strani colori assunti dalla terra vista dall’alto di un pallone aerostatico ed episodi di elettromagnetismo. In questi passi la natura è vissuta come esperienza inquietante (unheimlich! – A questo proposito si è tentato un confronto con E.A. Poe)

I racconti maggiormente presi in considerazione sono i primi Studien – Feldblumen, Der Condor, Das Heidedorf e Der Hochwald e i posteriori racconti Die Sonnenfinsternis am. Juli 1842 e Aus dem bairischen Walde. In essi si distinguerà un modo via via più consapevole da parte dell’autore di intendere il rapporto uomo-spazio e si intravedranno le linee principali della sua opera matura.

L’influsso del Romanticismo, presente nelle prime opere, si fa sentire sotto diversi punti di vista e lo accompagna anche più avanti, nella dialettica di spazi aperti e chiusi, di eternità intesa come immutabilità o come ripetizione. A tal proposito sono stati presi in considerazione anche Abdias, Das alte Siegel, Brigitta, Der Hagestolz e Der Beschriebene Tännling.

Per mettersi in contatto con l'autrice di questa tesi:

Prima di inviare la richiesta vi invito a leggere le note sul copyright (vedi sotto). Nella vostra richiesta dovete indicare:

  • nome e cognome

  • città di residenza

  • perché siete interessati all'argomento della tesi?

  • qual è la vostra richiesta? (invio dell'intera tesi / di una parte della tesi / consulenza su un argomento trattato / informazioni bibliografiche etc)

  • che avete letto ed approvato le note sul copyright

Richieste con informazioni incomplete o con motivazioni insufficienti possono anche essere respinte.

Note sul copyright:

Il servizio di tesi online è gratuito, ma vanno comunque rispettati i diritti d'autore (copyright). Le cose più importanti da ricordare sono:

  • Tutte le tesi di laurea sono tutelate dal copyright, a meno che l'autore non indichi esplicitamente il contrario.

  • Se volete riprodurre (su carta o in internet) un intero testo o parti consistenti di esso, non basta citare la fonte: dovete sempre chiedere il permesso dell'autore.

  • Se volete invece citare solo dei brevi passaggi, potete farlo purché indichiate l'autore e la fonte e lo facciate a scopo di studio e documentazione e non a scopo commerciale.

  • Ogni violazione del copyright è reato e può essere punita secondo le leggi in vigore.

  • Copiare un testo e ripubblicarlo (anche solo parzialmente) da un'altra parte in internet è molto facile, ma è altrettanto facile scoprire un testo rubato in questa maniera: basta un qualsiasi motore di ricerca per scovarlo in dieci secondi.

Per fare la vostra richiesta:

>> cliccate qui <<

Vedi anche:

Elenco di tutte le tesi di laurea
Tesi su Lingua, letteratura, cultura e storia tedesca.
[pagina di www.viaggio-in-germania.de]

Iscrivetevi gratuitamente:

Per essere sempre aggiornati sulle novità!

Gli indici di questo sito (più di 300 pagine):

Le città e regioni, viaggiare in Austria
Gli austriaci, la letteratura e la cultura, la società e la storia

Libri in tedesco
da amazon.it


Libri in tedesco
da webster.it


250 biglietti da visita - gratis


L'Austria in Facebook


Dello stesso webmaster sono:

 Deutsches Italienportal - www.reise-nach-italien.de

 Portale italiano sulla Germania - www.viaggio-in-germania.de