Viaggio in Austria - politica e societÓ

Chi governa l'Austria?
Il governo e i partiti politici

Condividere su Facebook
Vienna, parlamento
Il palazzo del parlamento austriaco a Vienna, situato sulla Ringstra▀e
foto:  Peterburg23

Il parlamento e le elezioni politiche in Austria:

Il  parlamento austriaco ha 2 camere, ma solo la prima (Nationalrat) viene eletto direttamente dal popolo. La seconda camera (Bundesrat) Ŕ una rappresentanza delle nove regioni dell'Austria che delegano i loro rappresentanti in questa camera.

Il Nationalrat viene eletto ogni 5 anni. Per poter entrare in parlamento, un partito deve aver superato il 4% dei voti. In Austria votano tutti quelli che hanno compiuto i 16 anni. Anche in Austria molti elettori sfruttano la possibilitÓ di votare per lettera, nelle elezioni del 2013 sono stati in circa 800.000 (pi¨ del 12% dell'elettorato).
Le elezioni politiche del 15 ottobre 2017* hanno avuto il seguente risultato:

partito %
2017
%
2013
differenza
2017 - 2013
ÍVP 31,5 24,0 +7,5
SPÍ 26,9 26,8 +0,1
FPÍ 26,0 20,5 +5,5
NEOS 5,3 5,0 +0,3
Liste Pilz 4,4 - +4,4
GrŘne 3,8 12,4 -8,8
Team Stronach - 5,7 -5,7
BZÍ - 3,5 -3,5
Altri partiti 2,1 2,1 +0
Affluenza 80,0 74,9 +5,1
* Le elezioni avrebbero dovuto tenersi nel 2018, ma differenze politiche nella "Gro▀e Koaltition" tra SPÍ e ÍVP hanno portato ad elezioni anticipate di un anno.
Oggi i seggi in parlamento sono:

partito 2017 2013 differenza
2017 - 2013
ÍVP 62 50 +12
SPÍ 52 52 +0
FPÍ 51 38 +13
NEOS 10 9 +1
Liste Pilz 8 - +8
GrŘne - 24 -24
Team Stronach - 6 -6
Altri partiti - 4 -4

I partiti politici dell'Austria:

ÍVP

Ísterreichische Volkspartei (Partito Popolare dell'Austria) - partito di centro-destra. Il secondo grande partito dell'Austria. Anche la ÍVP Ŕ stata al governo quasi interrottamente dal 1945 fino ad oggi, spesso insieme alla SPÍ. Per 14 volte, nei 27 governi del dopoguerra, il cancelliere dell'Austria Ŕ stato un esponente della ÍVP.
Il suo sito internet Ŕ: www.oevp.at

SPÍ

Sozialdemokratische Partei Ísterreichs (Partito Socialdemocratico dell'Austria): partito di centro-sinistra. ╚ uno dei partiti tradizionali dell'Austria, Ŕ stato al governo dell'Austria dal 1945 fino ad oggi, quasi ininterrottamente, spesso insieme alla ÍVP. Per 13 volte, nei 27 governi del dopoguerra, il cancelliere dell'Austria Ŕ stato della SPÍ.
Il suo sito internet Ŕ: www.spoe.at

FPÍ

Freiheitliche Partei Ísterreichs (Partito Liberale dell'Austria) - partito populista di destra, con forti tendenze xenofobe.
Il suo sito internet Ŕ: www.fpoe.at

GrŘne

Die GrŘnen – Die GrŘne Alternative  (Verdi) - un partito ecologico che Ŕ entrato in parlamento per la prima volta nel 2008 e che si stava stabilizzando con consensi al di sopra del 10%, fortemente ridimensionato dalla fondazione della "Liste Pilz".
Il suo sito internet Ŕ: www.gruene.at

Liste Pilz

Liste Peter Pilz: partito fondato da Peter Pilz nel 2017 (ex-deputato dei Verdi) in seguito a forti dissensi con i capi dei Verdi.
Il suo sito internet Ŕ: listepilz.at

NEOS

Das Neue Ísterreich (La Nuova Austria): un partito liberale (politicamente di centro-sinistra), fondato nel 2012.
Il suo sito internet Ŕ: www.neos.eu

Il governo austriaco:

I risultati delle elezioni anticipate dell'ottobre 2017 hanno portato a una coalizione tra i partiti ÍVP e FPÍ. Il cancelliere austriaco Ŕ Christian Kern (* 1986, SPÍ) il vicecancelliere e ministro delle finanze Ŕ Reinhold Mitterlehner (* 1969, ÍVP).
Sebastian Kurz   Heinz-Christian Strache
a sinistra: il cancelliere Sebastian Kurz (ÍVP)
a destra: il vicecancelliere e ministro della pubblica amministrazione Heinz-Christian Strache (FPÍ)
Il sito ufficiale del governo dell'Austria:
 www.bundesregierung.at

Il Presidente dell'Austria:

Il Presidente della Repubblica Austriaca (Bundesprńsident) ha, per legge, una posizione un po' pi¨ forte del Presidente della Repubblica in Germania o in Italia, ma nella paratica si limita prevalentemente ai suoi compiti rappresentativi. Viene eletto direttamente dal popolo per sei anni, il suo mandato Ŕ limitato a due mandati consecutivi.

Il presidente attuale Ŕ Alexander Van der Bellen (vedi la foto), nato nel 1944. Fa parte del partito dei Verdi. ╚ stato eletto nel 2017.
Alexander van der Bellen
Alexander van der Bellen
foto: Wikimedia Commons
Il sito ufficiale del Presidente della Repubblica:
www.bundespraesident.at

Per approfondire:

Storia dell'Austria    Storia dell'Austria    Storia dell'Austria    Storia dell'Austria    Storia dell'Austria
Libri sulla storia dell'Austria
dagli inizi fino ad oggi
Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie
Storia e biografie
(libri)
Documentari sulla storia    Documentari sulla storia    Documentari sulla storia
Documentari sulla storia
(DVD e Blu-ray)


Scrivi qui un commento...
Finora non ci sono commenti...

Scopri di pi¨ su:

Austria - societÓ e politica
Austria - societÓ e politica
La storia dell'Austria
La storia dell'Austria
Austria-shop
Austria-shop:
libri, film, musica, T-shirt,
vestiti tradizionali, prodotti tipici
L'Austria in Facebook
Facebook:
"Mi piace l'Austria"
un gruppo simpatico e vivace

Impara il tedesco online e su dispositivi mobili
Impara il tedesco online
e su dispositivi mobili
Traduzioni in 80 lingue
Traduzioni in 80 lingue
consegna in 24h

Per essere sempre aggiornati sulle novitÓ


Copyright, privacy, contatto